Wednesday, 13 April 2016

GRAZIE DI TUTTO, MISTER!

Ci mancherà la tua grinta, la tua professionalità, il tuo cuore grande. Siamo delusi da questa società cieca e ingrata. Avevi il diritto di vivere sul campo la tua prima finale. E nessuno ci impedirà di contestare la scelta assurda di mandarti via! Resterai per sempre nei cuori dei tuoi tifosi.




Tuesday, 23 February 2016

GRINTA E CARATTERE

Si torna da Napoli con un punto meritatissimo, ottenuto dopo l'ennesima splendida prestazione. Il Milan sta diventando davvero una squadra difficile da battere. Una squadra ben organizzata, compatta, rognosa, aggressiva. Il buon vecchio 4-4-2 sta ripagando Mihajlović dopo mesi di duro lavoro. Probabilmente Berlusconi non potrà godere al momento di un grande spettacolo, ma di certo non avrà nulla da rimproverare al carattere di questa squadra e al suo ottimo allenatore. Sacchi è convinto che Mihajlović sia riuscito a dare un’identità al Milan. E se lo dice lui, credetemi, c'è da fidarsi.

Monday, 1 February 2016

MILANO SIAMO NOI

È il derby che non ti aspetti. Torni in Curva Sud con la speranza di vedere un bel Milan e ti ritrovi a perdere la voce per una squadra che domina il campo con grinta, cuore e cattiveria. Forse è davvero la partita della svolta. A prescindere dall'improbabile ritorno in Champions League, Milano è di nuovo rossonera.


Monday, 18 January 2016

FIDUCIA TOTALE

Negli ultimi mesi parlare di Milan sta diventando sempre più difficile. La stampa continua a puntare i riflettori su una squadra che fa fatica a trovare un gioco e su un allenatore che va avanti come se non avesse un futuro. La verità è che il cambio di allenatore richiede pazienza e serenità per poter lavorare nel modo giusto, senza fretta. La stampa si accanisce ingiustamente su Mihajlović, dimenticando che negli ultimi anni il Milan ha cambiato diversi allenatori senza riuscire a trovare un gioco adeguato alle richieste del suo presidente e dei suoi tifosi. Forse la colpa non è solo dell'allenatore! Forse la scelta di insistere con alcuni giocatori è davvero inopportuna. Siate onesti, nonostante tutto il "sergente serbo" è l'uomo giusto in questo momento. È stato capace di ricreare uno spogliatoio unito ed è alla ricerca del massimo impegno da parte di tutti. Ha grinta e coraggio e non è uno sprovveduto. Sa cosa vuole e come ottenerlo, ma bisogna dargli il tempo per poter far bene. La splendida vittoria di ieri sera contro la Fiorentina dimostra chiaramente che il Milan ha qualità per giocare compatto e determinato. Forse è solo una questione di testa e di convinzione. Da milanista vedo segnali di ripresa e una gran voglia di vincere. Spero di vedere una società attenta sul mercato e Mihajlović in panchina almeno fino a giugno. Sono convinto che con lui questa squadra possa finalmente rinascere. E sia chiaro, nessuno vi obbliga a mandarlo via. Potrebbe essere un grave errore.


Wednesday, 18 November 2015

Adieu Diesel

Diesel, pastore belga di sette anni, era un cane poliziotto. Uno di quelli specializzati nell’assalto e nella ricerca di esplosivi. È stato ucciso dai terroristi islamici, durante il blitz di stamattina a Saint-Denis.

Diesel, eroe dei nostri tempi.